PS Museum
 

Visita il sito del PS Museum, il giardino sonoro di Pinuccio Sciola

PS Museum logo

Resta aggiornato:

Garanzia Etica dedica il calendario 2021 al maestro Pinuccio Sciola e al suo Giardino Sonoro

Grazie alla collaborazione con Garanzia Etica e le immagini del fotografo Ettore Cavalli, ci aspetta un anno ricco di Arte e Natura

Nelle sue edizioni precedenti, il calendario istituzionale di Garanzia Etica, grazie alle pregevoli immagini del fotografo Carlo Marras ha esplorato con raffinatezza l’umanità, i luoghi, la creatività e l’artigianalità che animano i grandi eventi della tradizione religiosa e laica della Sardegna, riuscendo a suscitare anno dopo anno sempre maggiore interesse e plauso sull’intero territorio nazionale in ambienti d’impresa, del mondo interbancario, bancario, istituzionale in genere e del terzo settore.

Garanzia Etica è un intermediario finanziario vigilato dalla Banca d’Italia che da oltre 40 anni, accompagna le imprese sostenendone gli investimenti e la crescita. Mettendo sempre al centro del proprio impegno l’impresa è consapevole che la cultura sia un fattore strategico per lo sviluppo, per questo, porta avanti da anni il macro-progetto “Comunicare, Conoscere, Crescere” promuovendo la cultura d’impresa e la realizzazione di partnership fra gli ambiti del profit e del no-profit. In questo quadro Garanzia Etica colloca l’edizione 2021 del suo calendario inaugurando un nuovo filone di narrazione fotografica capace di rappresentare importanti esempi di testimonianza dell’impegno, del genio creativo, del coraggio delle donne e degli uomini d’impresa, oltreché della bellezza e della sostenibilità in genere.

 

L’edizione 2021, realizzata in collaborazione con la famiglia Sciola, si presenta nel suo consueto design sia per la versione da muro che in quella da tavolo e, con suggestivi scatti del fotografo Ettore Cavalli ci porta dentro l’incanto della rinnovata scoperta di un uomo straordinario e del suo giardino fantastico, sonoro, dove le pietre vivono e hanno voce. Cosa ci dicano sta ad ognuno di noi immaginarlo. Mese per mese, Pinuccio ci accompagna in un viaggio introspettivo con sue riflessioni profonde e quanto mai contemporanee che mettono in risalto la sua umanità ed il suo profondo e sincero rispetto verso la natura Madre e il prossimo.

Anche per questo, esser riusciti a dedicare l’edizione 2021 a Pinuccio Sciola assume per Garanzia Etica un valore carico di speranza e coraggio nell’affrontare il presente e nel guardare ad un futuro migliore per tutti, evidenziando inoltre la connessione possibile fra il mondo creativo delle imprese e l’arte.

 

L’edizione ha visto la direzione artistica di Maria, Tomaso e Chiara Sciola custodi ed interpreti del valore del padre in condivisione con lo staff di Garanzia Etica. Il calendario può essere visionato online all’indirizzo: https://www.garanziaetica.it/calendario-2021 in formato .pdf sfogliabile.

 

Il Giardino Sonoro. A partire dalla metà degli anni ‘60 Pinuccio Sciola ha dato vita al Giardino Sonoro. Il suo museo a cielo aperto nel quale sono custodite, immerse tra aranci e piante aromatiche mediterranee, più di 700 opere scultoree di cui alcune monumentali.

Un angolo senza tempo e carico di energie; uno spazio che può essere attraversato senza dover seguire un percorso obbligato, vagando liberamente tra i megaliti capaci di ampliare magicamente il senso di smarrimento.

Un luogo d’arte, dove basalto e calcare producono suggestivi suoni arcaici, ancestrali e mistici; dove i “semi” di pietra sono seminati affinché la cultura fecondi la natura; dove i graniti, nel buio della notte, svelano attraverso la luce radente nuove superfici tridimensionali. Un luogo magico ed inaspettato, che coinvolge tutti i sensi, dando la possibilità ai visitatori di poter godere, in una dimensione inedita, di Arte e Natura. Una natura viva, fino al suo più immobile e silenzioso elemento: la pietra.

 

La Fondazione Pinuccio Sciola e l’associazione PS Museum

La fondazione nasce dall’idea dello stesso Sciola di voler portare avanti in maniera istituzionale le attività progettuali più complesse del suo lavoro e con l’intento di coinvolgere i propri figli nel dare continuità e futuro alla sua opera e alla sua filosofia di vita. Il 22 luglio 2016, a due mesi dalla sua scomparsa, i figli Maria, Tomaso e Chiara danno vita alla fondazione con l’intento di incarnare i progetti e lo spirito di apertura, ospitalità, condivisione e rispetto della natura e delle persone che sono stati i valori fondanti di tutta la vita “millenaria” dell’artista.

L’associazione PS Museum rende fruibile il museo all’aperto e promuove con entusiasmo le attività culturali e di promozione della figura dell’artista e del suo Giardino Sonoro.

 

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi