GIARDINO SONORO
 

Visita psmuseum.it, il sito ufficiale del Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola

PS Museum logo

Resta aggiornato:

Il Tempo di Sciola – Esposizione Tesi di Laurea 1988/2022


⏰Quando: Inaugurazione venerdì 27 maggio – ore 18:00

ORARI: 

sabato 28 e domenica 29 10-13/16-19

Dove: Museo del Crudo – San Sperate (SU)

 

 


👉 CONFERENZA
Coordinamento scientifico a cura dell’Università degli Studi di Cagliari con la prof.ssa Pamela Ladogana, la dott.ssa Simona Campus, la dott.ssa Giulia Pilloni, e con Andrea Granitizio, responsabile dei progetti musicali per la Fondazione Sciola.
Con la partecipazione dei docenti del Master di Arte Sonora dell’Universitat de
Barcelona e di Plataforma Vertices.

👉 PRESENTAZIONE DEL LIBRO “L’arte e l’immaginazione produttiva. L’opera di Pinuccio Sciola” a cura del prof. Silvano Tagliagambe.

👉 INAUGURAZIONE DELL’ESPOSIZIONE “Il Tempo di Sciola Tesi di Laurea 1988/2022” a cura di Giulia Pilloni e Andrea Granitzio. L’esposizione ha come intento quello di tramandare, attraverso un lavoro di ricerca scientifica, l’Opera di Pinuccio Sciola e soprattutto lo studio della sua personalità artistica, erede dell’antica tradizione dei costruttori dei nuraghi.
Sono stati individuati più di 50 lavori di ricerca e di studio di tesisti appartenenti a varie Istituzioni Italiane che hanno approfondito la figura di Sciola, le sue opere e la rivoluzione culturale del Paese Museo; tra queste si citano le Università degli Studi di Cagliari, Parma, Pisa, Milano, Genova, Sassari, Udine; le Accademie di Belle Arti di Brera, Catania, Bologna; il Conservatorio di Musica di Cagliari e il Royal Birmingham Conservatoire; lo Ied e il Politecnico di Milano, l’Universidad Nacional Autònoma de Mexico.
Le Tesi di Laurea esposte ricostruiscono l’evoluzione dello stile di Pinuccio Sciola che ha posto le basi alla successiva produzione delle Pietre Sonore, attraverso le quali conferma una fama di respiro internazionale; indagano lo sviluppo e la valorizzazione del Paese Museo ed evidenziano gli elementi ispiratori dell’Arte dello scultore, con i quali è riuscito, in modo del tutto originale, a creare una propria dialettica, fondata principalmente nel suo porsi come semplice mediatore della materia. Documentazione cartacea, fotografie inedite scattate dai tesisti durante il lavoro di ricerca in loco, video interviste ai fautori del movimento rivoluzionario del Paese Museo e l’audio campionato dei suoni delle Pietre Sonore saranno in esposizione durante i tre giorni della V edizione del Festival Sant’Arte.


PH. Walter Boi

📞Per info: +39 324 5875094

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi