Links
 

Visita il sito del PSMuseum, il giardino sonoro di Pinuccio Sciola

Resta aggiornato:

In principio fu Pietrino

SAN SPERATE (SU) GIARDINO SONORO – VIA ORIANA FALLACI 08 MARZO 2020 – ore 11:00

Convegno studio/Evento

CS DEL 13/3/2020

Dall’Opera Prima alla multimedialità nel Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola

L’Associazione PS Museum consolida la presenza nei canali social aderendo alle campagne #iorestoacasa e #laculturanonsiferma.

Sarà intensificata la narrazione su Facebook, YouTube e Instagram nelle pagine dedicate al @giardinosonoro e a @pinucciosciola

Si partirà domenica 15 marzo quando l’Associazione PS Museum in collaborazione con l’Università di Cagliari condividerà gli interventi video della Dott.ssa Tamara Follesa  dal titolo “Dall’Opera Prima alla Scultura Sonora” e della Prof.ssa Rita Pamela Ladogana, dal titolo “Dalla ricerca alla fruizione dell’opera d’arte”

Il terzo intervento video vedrà Maria Sciola presentare i risultati finali del progetto “Pietrino, l’opera di Pinuccio Sciola nel Giardino Sonoro al centro del Paese Museo” bando Culture Lab della Regione Autonoma della Sardegna.

Gli interventi saranno fruibili tramite il link: https://www.youtube.com/watch?v=Z9Rwl8XOPTQ&fbclid=IwAR1zdbnF_XAklFIS81l971gzrsLkNXpeNiNALJVu_tXgN9kRB4ZYaNOTBwQ

CS. DELL’8/3/2020

In ottemperanza alle disposizioni ministeriali relative alla gestione dell’emergenza sanitaria COVID-19, L’Associazione PS Museum si impegna ad osservare le misure di sicurezza prescritte, al fine di garantire la tutela dei visitatori del Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola. 

Per questo motivo l’evento sarà accessibile a un numero limitato di partecipanti e fruibile da tutti tramite diretta streaming sui canali social.

L’Associazione PS Museum, col patrocinio dell’Università di Cagliari, organizza un convegno studio incentrato sulla figura dell’artista Pinuccio Sciola e la sua produzione artistica, a partire dall’Opera Prima fino ad arrivare alle Pietre Sonore.
Nella stessa occasione, l’Associazione presenta, attraverso l’uso della multimedialità, i risultati finali del progetto “Pietrino, l’opera di Pinuccio Sciola nel Giardino Sonoro al centro del Paese Museo” finanziato dal bando CULTURE_LAB, fondi POR FERS 2014- 2020, dell’Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, Beni culturali, Informazione della Regione Autonoma della Sardegna.

La Dott.ssa Tamara Follesa, Perito d’Arte Moderna e Contemporanea, CTU del Tribunale di Cagliari, la prima studiosa dell’opera scultorea in arenaria del 1959, col suo intervento dal titolo “Dall’Opera Prima alla Scultura Sonora” aprirà il convegno: “(…) L’opera prima è il big bang dell’arte, è un’esplosione di idee, concetti e soprattutto la necessità impellente di manifestare se stessi attraverso la creazione di un’opera. L’artista è un visionario, colui capace di materializzare qualcosa a cui nessuno aveva mai pensato prima. E’ cosi che nasce il genio creativo (…)”

A seguire, la Prof.ssa Rita Pamela Ladogana, docente di Storia dell’Arte Contemporanea, Dipartimento di Lettere, Lingue, Beni Culturali con l’intervento dal titolo “Dalla ricerca alla fruizione dell’opera d’arte” incentrerà la riflessione in merito all’importanza del Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola per la ricerca e per la didattica. “(…) L’unicum rappresentato dalla grande installazione progettata dall’artista conserva i segni più significativi del suo percorso creativo e apre orizzonti nuovi alla ricerca sulla scultura isolana nel secondo Novecento. In riferimento alla didattica, il luogo rappresenta una sede importante di conoscenza e formazione per gli studenti universitari (…).”

La seconda parte della mattina sarà dedicata alla presentazione della nuova accessibilità del Giardino Sonoro. L’uso della multimedialità si propone, infatti, come attuale strumento per la conoscenza dell’arte contemporanea attraverso nuovi progetti comunicativi, educativi e didattici.

Dopo la presentazione internazionale all’Istituto Italiano di Cultura di Londra il 13 febbraio scorso, in collaborazione con Indoru – Boutique del suono, le nuove applicazioni software per smartphone Android saranno disponibili per il pubblico, che potrà vivere esperienze immersive e sensoriali grazie a visori di realtà virtuale, tablet e carte di realtà aumentata.

Sarà possibile quindi suonare una scultura in calcare, oppure conoscere i fatti salienti della storia di Pietrino anche dalla voce di Pinuccio Sciola; mentre un nuovo servizio di audioguida in italiano ed inglese, accompagnerà i visitatori alla scoperta di un percorso inedito di 8 opere analizzate dal punto di vista storico-critico.

Chiuderà l’evento l’accompagnamento musicale a cura di Ludovica Massidda, violino.

CREDITI

Progetto cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna nell’ambito del Bando CultureLab “Sostegno finanziario alle imprese del settore culturale e creativo per lo sviluppo di progetti culturali innovativi” (Programmazione unitaria 2014-2020. Strategia 2 “Creare opportunità di lavoro favorendo la competitività delle imprese” Asse III – Programma di intervento 3 “Competitività delle imprese” P.R.S. 2014/2019. POR Sardegna F.E.S.R. 2014/2020”. CUP E78D17000260007).

Restauro Opera Prima: Gian Mario Porcheddu e Maria Giovanna Perrottu per CCA srl di Roberto Nardi
Perizia storica Opera Prima: Dott.ssa Tamara Follesa
Consulenza economica e finanziaria: Studio De Paolis srl

Patrocinio: Università degli Studi di Cagliari; Comune di San Sperate Organizzazione e gestione: Maria Sciola
Project manager: Elisabetta Villani
Laboratori e didattica: dott.ssa Federica Collu

Progetto grafico: Carolina Melis e Alessandro Cortes Fotografie Opera Prima: Pierluigi Dessì per Confinivisivi Riprese video: Emilio Bellu per Narrazioni srl Applicazioni software: Sjm Tech S.A.S

Audioguida: testo critico Dott.ssa Giulia Pilloni; voce Michela Atzeni per Quarantacinque Audiolibri e doppiaggio; musica: composizione di Pietre Sonore di Pinuccio Sciola a cura di Andrea Granitzio.
Sito PS Museum: Ondeweb – Graphic & Net Solutions di Andrea Melis

 

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi