Links
 

Visita il sito del PSMuseum, il giardino sonoro di Pinuccio Sciola

Resta aggiornato:

L’opera “omaggio a Gramsci” di Pinuccio Sciola approda a Cagliari

La cerimonia di disvelamento dell’opera si è tenuta in Piazza Gramsci sabato 3 febbraio alle ore undici. L’iniziativa è inserita nel quadro delle celebrazioni dell’Anno Gramsciano. Organizzate dal Comune di Cagliari con il contributo della Regione Sardegna e della Fondazione di Sardegna.

 

Alla cerimonia, insieme al sindaco Massimo Zedda, all’assessore alla Cultura Paolo Frau, al presidente della Fondazione di Sardegna Antonello Cabras e ad alcuni consiglieri comunali e regionali, hanno preso parte anche i rappresentati delle associazioni gramsciane e la Fondazione Sciola rappresentata dal presidente Tomaso Sciola.

 

 

“La pietra è la memoria litica.

La memoria è la pietra della civiltà.

Il granito la madre della Sardegna”

Per «la Lettura», il supplemento domenicale del «Corriere», Sciola aveva disegnato la copertina del numero 141 (3 agosto 2014) accompagnata dalla didascalia La cultura vive nella libertà .

Una pietra come inno alla libertà. Lo scultore Pinuccio Sciola dedicò quest’opera ad Antonio Gramsci, alla sua prigionia, alla libertà, alle sue idee. Una pietra di granito di oltre 3 metri: la simbolica porta di una cella con una finestrella da cui il pensiero, l’intelligenza e l’utopia volano verso la notte stellata e le coscienze degli uomini.

 

more info su:

https://goo.gl/FgW4sG

https://goo.gl/29KJnW

https://goo.gl/z5uKLD

https://goo.gl/ecvv8x

 



Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi